Ad un anno dall’ultima edizione del Salone Internazionale del Mobile, PIANCA si ripresenta a Milano carica di successi raccolti e di novità da presentare in questa 57a edizione.

L’allestimento, curato anche quest’anno dallo studio Calvi Brambilla, propone un’ampia varietà di progetti abitativi per l’area giorno e per l’area notte, che esprimono al meglio l’identità PIANCA ed il suo continuo lavoro di ricerca. Eleganti combinazioni disegnano gli spazi della quotidianità, interpretati con un gusto fresco e contemporaneo.

Valso ai due designer e a PIANCA il prestigioso riconoscimento da parte del Chicago Athenaeum, torna da protagonista il tavolo ETTORE, altrettanto scultoreo e audace nella nuova versione ellittica. Ampliata anche la famiglia LOGOS, che travalica la zona notte e si trasforma in madia, studiata in due differenti proporzioni, con altezze diverse. Progettata sempre da Calvi Brambilla, ma completamente nuova, è invece la serie di tavolini BAIO, accomunati da un particolare zoccolo alla base di ciascun piede, dettaglio esclusivo e singolare che li rende unici.

Altro tavolo di grande successo che viene proposto in una nuova veste, con piano tondo, è MAESTRO, iconico progetto nato dalla matita di Emilio Nanni. Sua anche l’eccentrica ed affascinante specchiera OLTRE, oggetto a metà strada tra arte e design, tra concetto e sintesi, ideale per arricchire di forte personalità uno spazio di rappresentanza come il soggiorno, ma anche un luogo più intimo come la stanza da letto.

Si rinnova la collaborazione con Philippe Tabet, autore del letto FUSHIMI, che sceglie di approfondire e declinare in modo esteso quello stesso motivo ispiratore. Simmetria, armonia ed essenzialità sono le caratteristiche del santuario giapponese di Fushimi Inari che affascinano Tabet e lo spingono ad una sua rilettura in chiave personale. Nascono così le omonime serie FUSHIMI e INARI, dalle linee pulite, morbide e continue: un insieme di soluzioni d’arredo molto versatili, dal carattere mite e suggestivo, che si prestano ad essere collocate in molteplici ambienti della casa. Di Tabet è anche la sedia ORCHESTRA, dalle rassicuranti e armoniose forme, confortevoli in entrambe le versioni, con e senza braccioli.

Dello studio CMP, invece, è il divano ALL IN, capace di coniugare volumi generosi ed imponenti ad un’ardita scelta strutturale. L’ampia e profonda seduta svetta da terra di ben 18 centimetri, creando uno spazio di sospensione davvero considerevole, per un effetto di sorprendente leggerezza, insolito per un divano. Due le composizioni che PIANCA porta in fiera, una lineare a tre moduli ed una speculare, con annessa chaise longue. Porta la firma dello studio CMP anche CONTRALTO, collezione di pregevoli e funzionali accessori dall’estetica lineare e minimale.

Non potevano mancare neanche i grandi classici PIANCA, in primis i sistemi modulari PEOPLE e SPAZIOTECA. Ricercate e sofisticate le combinazioni create ad hoc per l’allestimento al Salone, ricche di dettagli distintivi. Alcuni esempi sono le mensole retro-illuminate, il cuoio e la tela tecnica per i frontali, gli specchi serigrafati in bronzo per le vetrine, i marmi per top e schiene. In particolare, nelle composizioni presentate in stand troviamo due nuovi colori laccati che vanno ad arricchire di vivacità la già ampia gamma PIANCA. Oltre a consolidare le collaborazioni e ad ampliare la collezione con nuovi prodotti, l’azienda continua, infatti, a lavorare ad un rinnovamento complessivo delle sue proposte, sia per l’area giorno che per l’area notte. Sempre maggiore l’attenzione ai dettagli, alle proporzioni, al design. In questa direzione vanno le molteplici novità introdotte: inediti modelli di ante, esclusivi meccanismi di apertura, spazi interni sempre più accessoriabili e funzionali, ma anche nuove finiture.

Offrire soluzioni versatili ed efficienti si riconferma l’obiettivo di PIANCA, da sempre attenta alle esigenze di una clientela multisfaccettata ed esigente. Mood caldi ed avvolgenti raccontano uno stile unico, ricco di rimandi alla tradizione e di audaci accenti innovativi. Made in Italy, qualità ed eleganza rappresentano le note sulle quali PIANCA imbastisce le atmosfere domestiche del vivere contemporaneo.